CS:GO Roll sito di gioco d’azzardo bandito in Australia per pratiche illegali

Calum Patterson

CS:GO skin trading e piattaforma di gioco d’azzardo CS:GO Roll è stato proibito di operare in Australia, dopo che le autorità hanno scoperto che era in “violazione delle leggi australiane sul gioco d’azzardo”.

Il 17 maggio il Autorità australiana per le comunicazioni e i media (ACMA)un ramo del governo australiano, ha annunciato di aver intrapreso “un’azione contro il sito di gioco d’azzardo ‘skin’ illegale” CS:GO Roll.

L’ACMA ha dichiarato di aver emesso un avviso a Feral Holdings Ltd., che gestisce CS: GO Roll, e che il sito è stato “ritirato” dall’Australia.

L’autorità, che regola “le comunicazioni e i servizi multimediali in Australia”, ha affermato di aver condotto un’indagine, che ha concluso che “CS: GO Roll forniva giochi online in stile casinò, che sono illegali ai sensi dell’Interactive Gambling Act 2001 se i giochi sono giocato per soldi o qualsiasi altra cosa di valore.

G2 Esport

CS:GO Roll ha collaborato con G2 nel maggio 2023.

“CS: GO Roll ha consentito agli utenti di depositare ‘skin’ dal popolare videogioco Counter-Strike: Global Offensive in cambio di monete in-game che potevano essere utilizzate per scommettere su giochi in stile casinò”, ha proseguito l’annuncio. “Le vincite da CS: GO Roll verrebbero quindi pagate sotto forma di skin, che potrebbero essere convertite in denaro reale utilizzando piattaforme di terze parti”.

Il presidente dell’ACMA Nerida O’Loughlin ha dichiarato: “I servizi di gioco d’azzardo Skins sono particolarmente preoccupanti in quanto attingono a un mercato giovanile e hanno il potenziale per convertire i giocatori in giocatori d’azzardo”.

L’annuncio concludeva: “Feral Holdings ha ricevuto un avvertimento formale per aver violato le leggi australiane sul gioco d’azzardo”.

La polemica sul gioco d’azzardo skin CS: GO si surriscalda

Sebbene non sia una novità, il gioco d’azzardo con le skin è stato oggetto di un maggiore controllo nel 2023. In vista del BLAST Paris Major, G2 Esports, uno dei team più popolari e tra i favoriti per l’evento, ha annunciato una partnership con CS:GO Roll.

Valve, l’editore di Counter-Strike, ha avuto una visione negativa dei siti di gioco d’azzardo in passato, emettendo lettere di cessazione e desistenza a 23 siti nel 2016 per aver infranto il contratto di abbonamento a Steam.

Tuttavia, questo non ha eliminato del tutto il gioco d’azzardo e il valore delle skin acquistate e vendute è aumentato in modo esponenziale.

CS:GO Roll in particolare è stato anche criticato da un altro sito di gioco d’azzardo, CS:GO Empire, che li ha accusati di gestire una “operazione illegale” e utilizzare “pratiche commerciali predatorie”.

Sempre il 17 maggio, Steam ha bandito alcuni CS: GO trader che avevano commerciato con siti di gioco d’azzardo.